Come seguaci del Salvatore, ci concentriamo sulla Sua vita, il Suo esempio ed il Suo amore tutto l’anno. È sempre speciale ricordarsi della luce e del calore che Egli porta nella nostra vita.

I molteplici titoli di Cristo ci ricordano dei Suoi molteplici ruoli:

E sarà chiamato Consigliere ammirabile, Dio potente, Padre eterno. Principe della Pace. [Isaia 9:6]

I titoli di Cristo sono possenti, ma poiché li sentiamo nominare spesso, tendiamo a dimenticarne il significato specifico, rendendoli dei semplici sinonimi di “Cristo”.

Quando ci fermiamo a riflettere sui diversi ruoli che ognuno di questi titoli esprime, ci rendiamo conto di quanto il Salvatore soddisfi i nostri bisogni in modi diversi.

Se ci sforziamo di sviluppare questi attributi cristiani, anche noi possiamo soddisfare al meglio i bisogni di coloro che ci circondano e illuminare il mondo come fece Gesù.

Ecco una lista di titoli di Cristo estratta da un devozionale tenuto dall’allora anziano Nelson nel 1992. Questo breve compendio vi aiuterà a cominciare a comprendere meglio il carattere di Gesù Cristo.

I Titoli di Cristo – La Parola

geova - creazione della terra

“Jehovah Creates the Earth” by Walter Rane

Tra i Suoi titoli vi è “la Parola” – con la P maiuscola. In Greco, ossia la lingua del Nuovo Testamento, “parola” si dice “logos”, o “espressione Divina”…

Una tale terminologia può apparire strana, ma è più che ragionevole. Utilizziamo le parole per trasmettere le nostre espressioni agli altri.

Pertanto Gesù era la “parola” o “espressione” di Suo Padre al mondo.

I Titoli di Cristo – Creatore

Quale Creatore designato permise ad ognuno di noi di ottenere un corpo fisico, unico e individuale, ma allo stesso tempo simile ad ogni altro corpo umano.

I Titoli di Cristo – Il Grande Medico

I Titoli di CristoIl nostro corpo è in grado di risanare e difendere se stesso.

Genera nuove cellule per sostituire quelle vecchie… Non c’è da stupirsi che il nostro Creatore sia conosciuto anche come il Grande Medico (vedere Matteo 9:12) – in grado di guarire gli infermi (vedere 3 Nefi 9:13; DeA 35:9; 42:48-51), restituire la vista ai ciechi (vedere Giovanni 9:1-11), l’udito ai sordi (vedere Isaia 35:5; 3 Nefi 26:15), e resuscitare i morti (vedere Matteo 9: 23-26; Giovanni 11: 5-45).

I Titoli di Cristo – Geova

Il termine Geova deriva dalla parola ebraica hayah, che vuol dire “essere” o “esistere”. Una forma della parola hayah nel testo ebraico dell’Antico Testamento fu tradotta con “ IO SONO” (Esodo 3:14).

Incredibilmente, Geova in persona chiamò se stesso l’ IO SONO (ad esempio vedere DeA 29:1; 38:1; 39:1).

I Titoli di Cristo – Avvocato

La parola avvocato deriva da una radice latina che vuol dire “una voce in favore di” o “qualcuno che perora la causa di qualcun altro”.

Altri termini correlati impiegati nelle scritture sono intercessore o mediatore (vedere anche 1 Timoteo 2:5; 2 Nefi 2:28; DeA 76:69).

Sapere che Egli è il nostro avvocato-intercessore-mediatore presso il Padre ci rassicura sulla Sua ineguagliabile comprensione, giustizia e misericordia (vedere Alma 7:12).

I Titoli di Cristo – Emmanuele

Il nome ebraico annunciato da Isaia – Emmanuele – significa letteralmente “Dio è con noi!”

Successivamente questo sacro nome fu dato a Gesù Cristo nel Nuovo Testamento, nel Libro di Mormon e in Dottrina e Alleanze (vedere Matteo 1:23; 2 Nefi 17:14; DeA 128:22).

L’ Emmanuele sarebbe potuto essere tale soltanto secondo la volontà di Suo Padre.

I Titoli di Cristo – Figlio di Dio

eterna alleanza

Fonte: LDS.org

In più di una dozzina di versetti, Dio Padre testimonia che Gesù è davvero il Suo Beneamato Figliuolo.

Tale solenne testimonianza è spesso accompagnata dall’invito Divino di ascoltare e obbedire alla voce di quel Figlio riverito (vedere Matteo 3:17; 17:5; Marco 1:11; 9:7; Luca 3:22; 9:35; 2 Pietro 1:17; 2 Nefi 31:11; 3 Nefi 11:7; 21:20; DeA 93:15; Mosè 4:2; Joseph Smith Storia 1:17).

I Titoli di Cristo – Il Padre

Alcuni di voi potrebbero chiedersi perché il Figlio venga occasionalmente chiamato “Padre”. La denominazione di qualsiasi uomo può variare.

Ogni uomo è un figlio ma può anche essere chiamato “padre”, “fratello”, “zio” o “nonno” a seconda delle circostanze in cui avviene la conversazione… Poiché Gesù era il nostro Creatore, nelle scritture Egli è definito “il Padre di tutte le cose” (Mosia 7:27; vedere anche Mosia 15:3; 16:15; Helaman 14:12; Ether 3:14).

Ma vi prego di ricordarvi che “Gesù Cristo non è il Padre degli spiriti che hanno preso o prenderanno un corpo su questa Terra, poiché Egli fu uno di loro. Egli è il Figlio, così come essi sono figli e figlie di Elohim”.

I Titoli di Cristo – L’Unto

Gesù era l’Unto. Il corrispettivo ebraico della parola “Unto” è Messia, di cui la traduzione greca è Cristo.

Pertanto, Gesù viene definito il Cristo e il Messia, che vuol dire che Egli è colui che è stato unto dal Padre perché fosse il Suo rappresentante personale in ogni cosa che riguarda la salvezza dell’umanità”.

Le scritture dichiarano che Cristo è l’unico nome sotto il cielo per mezzo del quale l’uomo può essere salvato (vedere 2 Nefi 25:20).

I Titoli di Cristo – Salvatore e Redentore

crocifissione di Gesù - espiazione

Gesù nacque per essere il Salvatore e il Redentore di tutta l’umanità (vedere Isaia 49:26; 1 Nefi 10:5).

Era l’Agnello di Dio (vedere 1 Nefi 10:10), senza difetto e senza macchia (vedere 1 Pietro 1:19), il quale offrì se stesso quale sacrificio per i peccati del mondo (vedere Giovanni 1:29).

I Titoli di Cristo – Giudice

Strettamente connesso al Suo ruolo di Salvatore e Redentore è il Suo futuro ruolo di Giudice… il vostro personale incontro con Gesù Cristo nel giorno del giudizio verrà supportato dal vostro chiaro e perfetto ricordo delle vostre azioni (Alma 11:43; 5:18) e dei desideri del vostro cuore (vedere DeA 137:9).

Esempio perfetto

Durante il sermone sul monte, Gesù sfidò i Suoi seguaci con questo ammonimento:

Voi dunque siate perfetti, come è perfetto il Padre vostro, che è nei cieli. [Matteo 5:48]

Senza colpa e senza difetti quale fu Gesù nella mortalità, dovremmo ricordarci che Egli vide il Suo stato di perfezione fisica come qualcosa che avrebbe ottenuto in futuro (vedere Luca 13:32).

Persino il Salvatore dovette perseverare fino alla fine. Possiamo io e voi pretendere che ci venga chiesto nulla di meno?

I Titoli di Cristo – Il Messia del Millennio

Gesù e i suoi angeli segni dei tempiHo deciso di parlare per ultimo della più alta responsabilità del Signore che risiede nel futuro, ovvero il Suo autorevole ruolo di Messia del Millennio.

Quando quel giorno arriverà, l’aspetto fisico della terra sarà mutato:

Ogni valle sia colmata e ogni monte e colle siano abbassati, i luoghi tortuosi siano raddrizzati e i luoghi scabrosi appianati [Isaia 40:4].

Allora Gesù tornerà sulla terra. La sua seconda venuta non avverrà in segreto. Sarà pubblicamente conosciuta.

Conoscere più a fondo il vero significato dei molteplici titoli di Cristo ci aiuta a comprendere meglio ciò che Egli fece e fa per noi, e il ruolo che Egli ha nella nostra vita.

Ci aiuta a conoscerLo meglio e in questo modo ci da la possibilità di seguirLo meglio, affinché un giorno possiao tornare alla Sua presenza.