La Conferenza Generale della Chiesa di Gesù Cristo ha portato ispirazione nella nostra mente e nel nostro cuore. Studiamo le parole del profeta e degli apostoli per capire come possiamo avvicinarci a Dio.

Conferenza Generale della Chiesa – Sessione del sabato mattina

Presidente Henry B. Eyring: “Una casa dove dimora lo Spirito del Signore”

“La Restaurazione del Vangelo iniziò con un’umile domanda meditata in un’umile casa, e può continuare in ciascuna delle nostre case quando continuiamo a stabilire e mettere in pratica in esse i principi del Vangelo.”

Punti di sintesi:

  1. Fondare la propria fede su Gesù Cristo è l’inizio per invertire qualsiasi declino spirituale nelle famiglie e nelle case.
  2. La preghiera, il pentimento, coltivare uno spirito missionario e visitare il tempio sono tutti modi per sentire – e mantenere – lo Spirito nelle case.
  3. I genitori nella Chiesa sono stati benedetti con un programma per gli individui e le famiglie. Nell’utilizzarli, essi edificheranno la loro fede e la fede dei proprio figli.

Vescovo W. Christopher Waddell: “Come Egli ha fatto”

Nessuno si è mai allontanato così tanto dal sentiero dall’essere oltre la portata dell’infinita Espiazione di Gesù Cristo.”

Punti di sintesi:

  1. Nessuno è oltre la portata dell’Espiazione del Salvatore.
  2. Il ministrare sta permettendo ai membri di tutto il mondo di dimostrare l’amore cristiano.
  3. La stagione della Pasqua offre “gloriose opportunità” per riflettere sul ministero di Cristo.

Anziano Dieter F. Uchtdorf: “Il Lavoro Missionario – condividere ciò che avete nel cuore”

“Quale apostolo del Signore Gesù Cristo, vi benedico con la fiducia in voi stessi di essere testimoni viventi dei valori del Vangelo, con il coraggio di essere sempre riconosciuti come membri della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, con l’umiltà di aiutare nella Sua opera come espressione del vostro amore per il Padre Celeste ed i Suoi figli.”

Punti di sintesi:

  1. Cinque cose contro il senso di colpa che chiunque può fare per contribuire all’importante mandato del Salvatore di aiutare a radunare Israele: primo, avvicinatevi a Dio; secondo, riempite il vostro cuore di amore per gli altri; terzo, sforzatevi di percorrere il sentiero del discepolato; quarto, condividete ciò che avete nel cuore; quinto, confidate nel fatto che il Signore opererà i Suoi miracoli.
  2. Cercate opportunità di condividere la vostra fede mediante rapporti spontanei e naturali, sia di persona che online, attraverso atti quotidiani di gentilezza.
  3. Non vi scoraggiate se qualcuno non accetta il messaggio del Vangelo immediatamente – non è un fallimento personale.

Anziano Brook P. Hales: “Risposte alle preghiera”

“Il Padre è consapevole di noi, conosce i nostri bisogni e ci aiuterà in modo perfetto. A volte, quella risposta ci è data al momento stesso o, almeno, poco dopo aver richiesto l’aiuto divino. Altre volte, i nostri desideri più degni e sinceri non ricevono risposta nel modo che speriamo, ma scopriamo che Dio ha in serbo benedizioni più grandi. E, a volte, le nostre richieste legittime, non ci sono concesse in questa vita.”

Punti di sintesi:

  1. Il Padre Celeste ha un amore perfetto per i Suoi figli. “Grazie a quell’amore perfetto, Egli ci benedice non solo secondo i nostri desideri, ma anche secondo la Sua infinita saggezza:”
  2. Il Padre è consapevole dei Suoi figli e dei loro bisogni ed Egli li aiuterà. Tuttavia, il Padre Celeste potrebbe rispondere a richieste sincere in modi diversi.
  3. A volte, l’aiuto del Padre ci è dato “velocemente e nel modo che avevamo sperato.” Altre volte, “le preghiere non vengono risposte nel modo che speravamo, tuttavia, con il passare del tempo, impariamo che Dio aveva preparato per noi benedizioni più grandi di quanto potessimo immaginare. E, a volte, le nostre giuste richieste a Dio non ci vengono concesse in questa vita.”

Sorella Becky Craven: “Scrupoloso vs. superficiale”

“Possiamo razionalizzare tutto ciò che vogliamo ma, il fatto è che, non c’è un modo giusto di fare la cosa sbagliata.”

Punti di sintesi:

  1. C’è un modo superficiale ed uno scrupoloso di fare ogni cosa, anche di vivere il Vangelo.
  2. Prendete in considerazione modi per osservare più diligentemente i comandamenti di Dio. Lo Spirito Santo vi aiuterà a capire quali cambiamenti fare.
  3. A coloro che sono superficiali e deviano dal sentiero dell’alleanza: il pentimento e l’Espiazione di Cristo aiutano a ritornare sul sentiero.

Anziano Ulisses Soares: “Come posso comprendere?”

“Le nostre vite devono essere radicate sulla roccia del nostro Redentore Gesù Cristo, che potrà aiutarci individualmente e come famiglie ad avere le nostre impressioni spirituali incise nei nostri cuori, aiutandoci a perseverare nella nostra fede.”

Punti di sintesi:

  1. Comprendere il Vangelo di Cristo richiede sforzi per imparare ed insegnare ciò che lo riguarda.
  2. Quando le persone mettono Cristo al centro della loro vita, i Suoi insegnamenti hanno il potere di trasformare il loro cuori.
  3. Non respingete e non arrendetevi mai nei confronti dei vostri cari che si allontanano dal sentiero. Amateli.

Conferenza Generale della Chiesa – Sessione del Sabato pomeriggio

Anziano Jeffrey R. Holland: “Ecco, l’Agnello”

“Per comandamento, ci riuniamo per l’ordinanza più universalmente ricevuta nella Chiesa. E’ in memoria di Colui che chiese se la coppa che stava per bere potesse passare oltre, per poi perseverare, perchè Egli sapeva che non avrebbe potuto passarla a motivo della nostra salvezza. Ci aiuterà, se ricordiamo che un simbolo di quella coppa viene passato tra le file, verso di noi, tramite la mano di un ragazzo di 11 o 12 anni.”

Punti di sintesi:

  1. Seguendo il ministero mortale di Cristo, “la più pura di tutte le pecore pasquali”, introdusse il sacramento della Cena del Signore.
  2. Il sacramento dovrebbe essere il sacro punto focale della nostra riunione domenicale.
  3. Per comandamento, i Santi degli Ultimi Giorni, si devono riunire per “l’ordinanza più universalmente ricevuta nella Chiesa.”

Anziano P. Homer: “Ascoltare la Sua voce”

“Quanto più diligentemente cerchiamo la Sua voce, tanto più facilmente possiamo udirla.”

Punti di sintesi:

  1. In un mondo pieno di voci contrastanti, imparate a distinguere la voce del Signore.
  2. Profeti e apostoli pronunciano la voce di Dio tramite i loro insegnamenti.
  3. Lo Spirito Santo è un tramite per udire la voce del Signore.

Anziano Takashi Wada: “Nutritevi abbondantemente delle parole di Cristo”

“Le parole di Cristo toccheranno profondamente i cuori e apriranno gli occhi di coloro che ancora non Lo vedono. […] Quando i discepoli ad Emmaus meditarono sul tempo trascorso con il Salvatore risorto, essi dissero che i “loro cuori arsero” dentro di loro mentre Egli aprì le scritture. Questo può essere vero per tutti noi.”

Punti di sintesi:

  1. Le parole di Cristo possono aiutare gli individui “ad accrescere la propria capacità spirituale di ricevere rivelazione”, come ha insegnato il Presidente Russell M. Nelson, e guidarci in sicurezza durante la nostra vita.
  2. Quando gli individui hanno difficoltà con la propria identità e mancano di autostima, la “piacevole parola di Dio” (Giacobbe 2:8) nelle scritture li aiuterà a comprendere chi siano realmente e darà loro forza oltre le proprie capacità.
  3. I seguaci di Cristo possono innalzare la vita degli altri mediante le parole di Cristo. A prescindere dal risultato, il Signore invita i Suoi seguaci ad aprire la bocca e condividere il messaggio del Vangelo con gli altri.

Anziano Neil L. Andersen: “L’occhio della fede”

“La nostra identità individuale è impressa in noi per sempre. In modi che non comprendiamo a pieno, la nostra crescita spirituale nella vita preterrena influenza chi siamo qui sulla terra.”

Punti di sintesi:

  1. Ci sono verità eterne assolute che sono uguali per ogni persona sulla terra.
  2. La verità deriva solamente da Gesù Cristo e conduce alla vita eterna.
  3. Ciascun individuo ha un’identità eterna e divina quale figlio di Dio e ha accettato il Suo piano nella vita preterrena.

Anziano Mathias Held: “Cercare la conoscenza mediante lo Spirito”

“Possiamo ricevere luce e conoscenza non solo mediante la nostra mente razionale, ma anche mediante la guida e l’ispirazione dello Spirito Santo.”

Punti di sintesi:

  1. Lo Spirito Santo è una fonte comprovata di guida e ispirazione.
  2. Una persona che cerca la verità può confidare pienamente in un amorevole Padre Celeste.
  3. Le verità del Vangelo ci aiutano a realizzare il proprio potenziale.

Presidente M. Russell Ballard: “Il vero, puro e semplice Vangelo di Gesù Cristo”

“Quando ci impegniamo a diventare fedeli discepoli del Signore Gesù Cristo, possiamo trovare pace, gioia e felicità nonostante i problemi del mondo che ruotano attorno a noi.”

Punti di sintesi:

  1. Il Vangelo può portare pace, gioia e felicità anche nei momenti di difficoltà.
  2. Tutto ciò che Dio si aspetta dai Suoi figli è che facciano del loro meglio ogni giorno, che imparino da lui e che apprendano più a fondo il piano che egli ha per loro.
  3. Mantenete semplice il Vangelo e il suo metterlo in pratica.

Conferenza Generale della Chiesa – Sessione del Sacerdozio

I detentori del Sacerdozio di tutto il mondo si sono riuniti la sera di sabato 6 aprile – sia al Centro delle Conferenze che nei propri salotti o nelle case di riunione – per prendere parte alla sessione del Sacerdozio della 189 ima Conferenza Generale Annuale.

Presidente Russell M. Nelson: “Possiamo fare di meglio ed essere migliori”

“Vi benedico con il coraggio di pentirvi quotidianamente ed imparare come esercitare a pieno il potere del sacerdozio. Vi benedico affinchè comunichiate l’amore del Salvatore a vostra moglie e ai vostri figli e a tutti coloro che vi conoscono. Vi benedico di fare sempre meglio. E vi benedico affinchè nel compiere questi sforzi, possiate vedere miracoli nella vostra vita.”

Punti di sintesi:

  1. Quando Gesù ci chiede di “pentirci”, Egli ci sta invitando a cambiare la nostra mente così come il modo in cui amiamo, pensiamo, serviamo, trascorriamo il tempo, trattiamo il nostro coniuge, insegniamo ai nostri figli e ci prendiamo cura della salute di qualcun altro.
  2. Il Signore non si aspetta la perfezione quanto, piuttosto, un progresso nel diventare sempre più puri.
  3. Il Signore ha bisogno di uomini che mettano il benessere degli altri prima del proprio, che lavorino per udire chiaramente la voce dello Spirito, che mantengano le proprie alleanze, che siano sessualmente puri, che siano desiderosi di pentirsi e abbiano zelo di servire.

Presidente Dallin H. Oaks: “Dove ci condurrà?”

“Facciamo scelte e decisioni migliori se guardiamo alle alternative e meditiamo a dove condurranno.”

Punti di sintesi:

  1. Le scelte di oggi avranno un impatto sulle eternità.
  2. Non esitate ad avvertire gli altri in merito alle scelte sbagliate.
  3. Siamo tutti figli di Dio e gioiamo del potenziale della vita eterna.

Presidente Henry B. Eyring: “Il potere di mantenere la fede”

“Nel Quorum del Sacerdozio e nella famiglia, accrescere la fede per sostenersi l’un l’altro è il modo in cui costruiamo la Sion che il Signore vuole che creiamo.”

Punti di sintesi:

  1. Sostenere i dirigenti scelti da Dio porta felicità.
  2. Possono esserci dei miglioramenti quando ci sosteniamo l’un l’altro.
  3. La casa e la famiglia sono entrambi comprovati poteri di fede.

Anziano Kim B. Clark: “Volgetevi a Gesù Cristo”

“Viviamo una vita d’alleanza piena di semplici atti quotidiani di fede incentrati su Gesù Cristo: pregare con il cuore nel Suo nome, nutrirsi abbondantemente delle Sue parole, rivolgersi a Lui per pentirsi dei propri peccati, osservare i Suoi comandamenti, prendere il Sacramento e osservare la santità della Sua domenica, adorando nel Suo sacro tempio quanto più spesso possiamo ed esercitando il Suo santo Sacerdozio per servire i figli di Dio.”

Punti di sintesi:

  1. Quando le persone si rivolgono a Gesù Cristo e la luce e il potere divino fluiscono nelle loro vite, accadono tre cose miracolose:
  2. “Primo, possiamo vedere […] come Gesù Cristo vede, Egli ci benedice per amare coloro che serviamo con il Suo amore.”
  3. “Secondo, abbiamo il potere del sacerdozio […] l’autorità e il potere di agire nel nome di Gesù Cristo.”
  4. “Terzo, Gesù Cristo è con noi. Dovunque andiamo, Egli va. Quando insegniamo, Egli insegna. Quando offriamo conforto, Egli conforta. E quando benediciamo, Egli benedice.”

Anziano Carl B. Cook: “Il Quorum – un luogo di appartenenza”

“Il Padre Celeste sta preparando le menti ed i cuori delle persone attorno a noi. Possiamo seguire i suggerimenti dello Spirito, estendere una mano in segno di amicizia, condividere la verità, invitare gli altri a leggere il Libro di Mormon e amarli e sostenerli man mano che iniziano a conoscere il nostro Salvatore.”

Punti di sintesi:

  1. I Quorum del Sacerdozio e le congregazioni dovrebbero essere luoghi accoglienti in cui i membri provano un senso di appartenenza, hanno un posto e vengono apprezzati.
  2. Quando le circostanze individuali nella casa non favoriscono l’apprendimento del Vangelo, è responsabilità delle famiglie del Rione aiutare a fornire supporto agli individui e alle famiglie nel loro apprendimento del Vangelo.
  3. La gioia si trova nel servire gli altri.

Anziano Gary E. Stevenson: “La vostra guida sul Sacerdozio”

“Voi siete portatori del santo sacerdozio di Dio. Il vostro impegno a tenervi saldi alla verga di ferro, vi trasformerà nell’essere eterno per cui foste creati di diventare.”

Punti di sintesi:

  1. I detentori del sacerdozio hanno una squadra – una quorum – ed una guida – le scritture e le parole dei profeti moderni.
  2. Preparate un piano per rafforzare la testimonianza ed aumentare la risolutezza a rimanere sul sentiero stretto e angusto, e un piano difensivo per rispondere alla tentazione.
  3. Pentitevi ed imparate dal fallimento, e praticate affinchè possiate fare meglio la prossima volta.

Conferenza Generale della Chiesa – Sessione della domenica mattina

Anziano Dale G. Renlund: “Abbondare in benedizioni”

“Alcune benedizioni sono riservate per dopo, anche per i più valorosi figli di Dio.”

Punti di sintesi:

  1. Le benedizioni da Dio non sono meritate, tuttavia, esse richiedono azione.
  2. A volte ci vengono richiesti continui atti di fede per mostrare al Signore un reale desiderio di seguire il Suo piano.
  3. Abbiate fiducia nei tempi del Signore.

Sorella Sharon L. Eubank: “Cristo è la luce che brilla nell’oscurità”

“Quando le tragedie ci travolgono, quando la vita fa così male che non riusciamo più a respirare, quando veniamo percossi come l’uomo sulla via per Gerico e veniamo lasciati come morti, Gesù viene al seguito e versa olio sulle nostre ferite, Egli ci solleva teneramente, ci porta al sicuro e veglia su di noi.”

Punti di sintesi:

  1. Una delle cose principali di cui abbiamo bisogno per crescere è rimanere connessi alla suprema fonte di luce – Gesù Cristo.
  2. Mediante l’osservanza delle alleanze, gli individui sono in grado di portare la luce del Salvatore nelle proprie vite e nelle vite di coloro che amano.
  3. Non importa in quale situazione della vita una persona si trovi, Cristo è la suprema fonte di luce, guarigione e riposo.

Anziano Quentin L. Cook: “Un grande amore per i figli di nostro Padre”

“Vi prometto che se ci concentriamo sul nostro amore per il Salvatore e la Sua Espiazione, se lo mettiamo al centro dei nostri sforzi per radunare Israele da entrambi i lati del velo, se ministriamo agli altri e ci prepariamo individualmente per incontrare Dio, l’influenza dell’avversario sarà diminuita; e la gioia, la delizia e la pace del Vangelo magnificheranno le nostre case con amore cristiano.”

Punti di sintesi:

  1. La carità motiva il lavoro missionario sia per i missionari che per i membri. Questo tipo di amore incoraggia ognuno di noi ad invitare gli altri a venire a Cristo.
  2. L’amore è il fulcro dell’impegno che mettiamo nel servire al tempio e fare storia familiare per radunare Israele dall’altro lato del velo.
  3. L’insegnamento nelle case deve essere “chiaro e avvincente, ma anche spirituale, gioioso e pieno d’amore.”

Anziano D. Todd Christofferson: “Prepararsi al ritorno del Signore”

“Tutti coloro che si pentono, credono in Cristo e sono battezzati, sono parte del popolo dell’alleanza”

Punti di sintesi:

  1. Adesso è il tempo di prepararsi alla Seconda Venuta.
  2. La Seconda Venuta scaccerà per sempre la povertà, il dolore e persino la morte.
  3. Sion è la pura di cuore – un popolo con un solo cuore ed una sola mente.

Fratello Tad R. Callister: “L’Espiazione di Gesù Cristo”

“A motivo dell’Espiazione di Gesù Cristo, possiamo qualificarci per ricevere il dono dello Spirito Santo e i doni spirituali che derivano da Esso. Questi doni sono attributi della divinità; pertanto, ogni volta che acquisiamo un dono dello Spirito, diveniamo più simili a Dio.”

Punti di sintesi:

  1. L’Espiazione del Salvatore è infinita, non finita.
  2. Senza la grazie e la misericordia dell’Espiazione del Salvatore, la legge della giustizia condannerebbe l’intera umanità.
  3. Il Salvatore scese al di sotto di tutte le cose. Non ci sono peccati, debolezze, mancanze, o afflizioni che il Suo potere non possa toccare.

Presidente Russell M. Nelson: “Vieni, Seguimi”

“Ora, in qualità di Presidente della Sua Chiesa, prego con voi che vi siete allontanati dalla Chiesa e con voi che non avete ancora realmente cercato di sapere che la Chiesa del Salvatore è stata restaurata. Fate i passi spirituali necessari per scoprirlo da voi stessi e, per favore, fatelo adesso. Il tempo sta per finire.”

“Il Salvatore stesso ha reso molto chiaro che, mentre la Sua resurrezione assicuri che ogni persona che si mai vissuta sarà anche resuscitata e vivrà per sempre, è richiesto molto di più se vogliamo ricevere il privilegio dell’esaltazione.”

“Cosa è richiesto affinchè una famiglia possa ricevere l’esaltazione eterna? Ci qualifichiamo per questo privilegio stringendo alleanze con Dio, mantenendo fede a tali alleanze e ricevendo le necessarie ordinanze.”

Punti di sintesi:

  1. Gesù Cristo ci insegna la via per tornare a casa.
  2. La salvezza è una questione individuale, ma l’esaltazione è una questione familiare.
  3. La Chiesa del Salvatore è stata restaurata. Fate i passi spirituali “per scoprirlo da voi stessi e, per favore, fatelo adesso.”

Sessione della domenica pomeriggio

Presidente Dallin H. Oaks: “Purificati dal Pentimento”

“Per essere sicuri di essere puri dinanzi a Dio, dobbiamo pentirci prima del giudizio finale.”

Punti di sintesi:

  1. L’Espiazione fornisce a tutti la possibilità di pentirsi e tornare a Dio.
  2. Il pentimento è gioia – non un fardello.
  3. Il sacramento fornisce benedizioni che aiutano le persone a spingersi innanzi verso la perfezione.

Anziano Juan Pablo Villar: “Mettere in pratica i nostri doni spirituali”

“Se desideriamo accrescere la nostra fede, allora facciamo le cose che richiedono fede.”

Punti di sintesi:

  1. La fede, come i muscoli, ha bisogno di essere esercitata.
  2. Il Padre Celeste aiuta i Suoi figli a sviluppare doni spirituali dando loro l’opportunità di metterli in pratica.
  3. L’esercizio della fede è richiesto per accrescere i propri doni spirituali.

Anziano Gerrit W. Gong: “Il Buon Pastore, l’Agnello di Dio”

“Mediante il profeta viventa e ciascuno di noi, Egli invita tutti a cercare pace, uno scopo, guarigione e gioia nella pienezza del Suo Vangelo restaurato e sul Suo sentiero dell’alleanza.”

Punti di sintesi:

    1. Cristo è il Buon Pastore che chiama tutti nel Suo nome e con la Sua voce.
    2. Il Buon Pastore cerca, raduna e mette in salvo tutti da ogni luogo, dai quattro canti della terra.
    3. Il Salvatore desidera che tutti lo seguano e invitino gli altri a fare lo stesso.

Anziano Bednar: “Preparati ad ottenere ogni cosa necessaria”

“Rendere le nostre case dei santuari in cui possiamo “stare in luoghi santi” è essenziale in questi ultimi giorni. L’apprendimento incentrato nelle case e supportato in Chiesa è tanto importante oggi per la nostra forza e protezione spirituale quanto lo sarà ancor di più in futuro.”

Punti di sintesi:

  1. I membri della Chiesa hanno la responsabilità individuale di apprendere e vivere gli insegnamenti del Signore.
  2. Gli individui devono imparare per se stessi riguardo a Gesù Cristo e al Suo Vangelo restaurato, e non affidarsi alla luce del Vangelo presa in prestito dagli altri.
  3. L’apprendimento del Vangelo incentrato nella casa comporta che la formazione missionaria, le classi di Scuola Domenicale, i centri di storia familiare e la preparazione per il tempio si svolgano principalmente in casa e siano integrati dalle risorse della Chiesa.

Anziano Kyle S. McKay: “L’immediata bontà di Dio”

“Più di tutto, l’amore di Dio è immediato. […] Persino i nostri peccati, sebbene possano separarci per un periodo di tempo dallo Spirito, non possono separarci dalla costanza ed immediatezza del Suo divino amore paterno.”

Punti di sintesi:

  1. I tempi di Dio sono diversi da quelli dell’uomo. “La pazienza è la chiave.” Ma proprio come gli individui “attendono i tempi del Signore”, ci sono benedizioni che possono giungere immediatamente.
  2. A coloro che attendono pazientemente per la salvezza, il Signore può mostrare la Sua bontà con benedizioni certe immediate – quali pace, speranza e sentire l’amore di Dio.
  3. Gesù Cristo è il Grande Liberatore ed “Egli vi libererà da tutto ciò che minaccia di diminuire o distruggere la vostra vita e la vostra gioia.”

Anziano Ronald A. Rasband: “Costruire una fortezza di spiritualità e protezione”

“Le nostre case sono solo così potenti quanto la forza spirituale di ciascuno all’interno delle sue mura.”

Punti di sintesi:

  1. La casa dovrebbe essere una fortezza che tiene lontani i nemici spirituali.
  2. La guida “Vieni e seguitami” è stata ideata per rafforzare la conversione.
  3. La fortificazione contro Satana si costruisce con l’obbedienza, la fiducia in Dio e rinnovando le sacre alleanze.

Presidente Russell M. Nelson: “Commenti conclusivi”

“Vi lascio il mio amore e la mia benedizione, assicurandovi che la rivelazione continua nella Chiesa del Signore. E continuerà fino a che “gli scopi di Dio saranno adempiuti e il Grande Geova dirà che l’opera è compiuta.”

Punti di sintesi:

  1. Sono stati annunciati i templi nelle seguenti località: Pago Pago, Samoa Americane; Okinawa City, Okinawa; Neiafu, Tonga; Tooele Valley, Utah; Moses Lake, Washington; San Pedro Sula, Honduras; Antofagasta, Cile; e Budapest, Ungheria.
  2. I “templi pionieri” dello Utah saranno restaurati e ridedicati. I dettagli in merito al tempio di Salt Lake saranno annunciati il 19 aprile e successivamente quelli per il tempio di Logan e di Manti. I dettagli in merito al tempio di St. George sono già stati annunciati.
  3. La rivelazione continua nella Chiesa del Signore e continuerà finché “gli scopi di Dio saranno adempiuti e il Grande Geova dirà che l’opera è compiuta.”

Conferenza Generale della Chiesa di Aprile 2019

Al termine di queste sessioni della Conferenza Generale della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, ci sentiamo edificati e più vicini al nostro Padre Celeste grazie alla guida e ai discorsi ispirati del profeta vivente, degli apostoli e di tutti i dirigenti chiamati a parlarci.

Possano queste parole e questi insegnamenti essere parte attiva nella nostra vita! Studiamo e rileggiamo ciò che ha toccato il nostro cuore e ci ha dato ispirazione per migliorare.

Poniamo degli obiettivi nella nostra vita, preghiamo il Padre per capire quali cambiamenti sono necessari affinché possiamo stipulare delle alleanze con Lui o meglio mantenere quelle che abbiamo già stipulato.

Rendiamo la nostra vita più santa per essere un esempio per le persone che ci circondano e che amiamo.

Possano i nostri cuori allontanare l’odio ed essere riempiti di amore per compiere il lavoro di Dio e divenire le persone che Egli vuole che diventiamo.

Questo articolo è stato pubblicato da TheChurchNews ed è stato tradotto da Sara Mondelli.